Nuovo Corso: Progettazione Impianti Elettrici nelle attività soggette a C.P.I.

Corso Progettazione Impianti Elettrici nelle attività soggette a C.P.I.

Il corso di formazione professionale” Progettazione impianti elettrici nelle attività soggette a C.P.I.”, organizzato dalla Fondazione Opificium in modalità e-learning asincrono, sarà disponibile nella piattaforma e.Academy a partire dal 1 marzo 2018.

Il corso é teso alla divulgazione dei requisiti minimi di sicurezza che devono avere gli impianti elettrici nelle attività soggette ai controlli di prevenzione incendi individuate nell’allegato I del DPR 151/2011.

E’ pertanto stato progettato con l’intento di fornire gli strumenti necessari per poter procedere alla individuazione delle misure di sicurezza da applicare agli impianti elettrici al fine di garantire il conseguimento dei seguenti obiettivi:

  • non costituire causa di innesco di incendio o di esplosione;
  • non costituire causa di propagazione degli incendi;
  • non costituire pericolo per gli occupanti a causa della produzione di fumi e gas di combustione;
  • garantire la continuità di esercizio dei servizi di sicurezza;
  • garantire la sicurezza dei soccorritori.

Il corso è suddiviso in 4 moduli di 4 ore ciascuno per un totale di 16 ore e, al superamento del test finale, verranno rilasciati 19 Cfp.

Il corso non fornisce crediti formativi per l’aggiornamento di prevenzione incendi.

La quota di iscrizione è di 160,00 euro + 22% IVA.

Scarica la scheda di iscrizione

 

Destinatari: I destinatari di questo corso sono i professionisti, già in possesso di adeguate competenze in materia di progettazione e/o realizzazione di impianti elettrici, che hanno l’esigenza di integrare/approfondire le proprie conoscenze con le nozioni sui principi generali e particolari di prevenzione incendi applicati agli impianti elettrici.
Pertanto, le figure professionali cui è rivolto il progetto sono:
– Il progettista degli impianti elettrici,
– Il professionista antincendi ex DM 05/08/2011
– Il responsabile dell’impresa di costruzione dell’impianto elettrico
– I responsabili dei Servizi di Prevenzione e Protezione
– I responsabili dei Servizi di manutenzione elettrica

Obiettivi: Il corso è stato progettato con l’intento di fornire gli strumenti necessari per poter procedere alla individuazione delle misure di sicurezza da applicare agli impianti elettrici al fine di garantire il conseguimento dei seguenti obiettivi:

  • non costituire causa di innesco di incendio o di esplosione;
  • non costituire causa di propagazione degli incendi;
  • non costituire pericolo per gli occupanti a causa della produzione di fumi e gas di combustione;
  • garantire la continuità di esercizio dei servizi di sicurezza;
  • garantire la sicurezza dei soccorritori.

Docenti:

  • Ing. Calogero TURTURICI, Comandante Provinciale VVF Novara, Presidente del Sotto Comitato Tecnico del CEI 64C e Membro dei comitati di normazione CT 64, 31J, 31, 99, 81, 82, 20, 89
  •  Ing. Michele MAZZARO, Dirigente del Nucleo Investigativo Antincendi della Direzione Centrale per la Prevenzione e Sicurezza Tecnica, Presidente del Sotto Comitato Tecnico del CEI 64E e Membro dei comitati di normazione CT 64, 31J, 31, 99, 81, 82, 20, 89

Durata: 4 moduli della durata di 4 ore ciascuno per un totale di 16 ore.

Crediti formativi professionali: 19 Cfp

Produzione corso: Fondazione Opificium.

PROGRAMMA

 PRIMO MODULO: 4 ore

Elementi normativi

–          DM 03/08/2015: livelli di prestazione per gli impianti elettrici; soluzioni conformi, alternative e in deroga e relative procedure DPR 151/2011

–          D.Lgs 81/08 – Titolo III/Capo III: valutazione e classificazione del rischio elettrico

Requisiti generali degli impianti nelle attività soggette

–          Requisiti di sicurezza antincendi delle Connessioni di utenti attivi e passivi alle reti BT/MT/AT delle imprese di distribuzione secondo CEI 0-21 e CEI 0-16

Requisiti generali degli impianti nelle attività soggette

–          Le macchine elettriche secondo DM 15/07/2014 e CEI EN 61936-1

–          Gli impianti fotovoltaici secondo CEI 82-25 e Circolare VVF 1324/2012: criteri di valutazione del rischio

–          I requisiti dei quadri di distribuzione: ubicazione, connessioni, dispositivi di protezione contro sovracorrenti e guasti a terra

–          Criteri di sezionamento di emergenza e relativi circuiti di comando

 

SECONDO MODULO: 4 ore

Requisiti generali degli impianti nelle attività soggette

–          Il rischio di incendio dai guasti serie

–          Altre misure contro l’innesco (Capitolo 422)

–          Misure contro la propagazione (Capitolo 527)

–          Rischio di incendio dei cavi e delle condutture

Alimentazione dei servizi di sicurezza

–          Criteri generali di progettazione (Capitoli 35 e 56 CEI 64-8)

–          Requisiti particolari delle norme di impianto (UNI 12845, UNI EN 15004-1, CEI EN 50172, UNI EN 81-72, UNI 9494-1, UNI 9494-2, UNI 9795, UNI ISO 7240-19, 6.7 UNI EN 1127)

 

TERZO MODULO: 4 ore

Requisiti aggiuntivi per gli impianti elettrici

–          Ambienti a maggior rischio in caso di incendio (Capitolo 751 CEI 64-8):

–          Locali di pubblico spettacolo (Capitolo 752 CEI 64-8, DM 19/08/1996 e Guida 64-54): impianti fissi e temporanei

–          Strutture Alberghiere (DM 09/04/94 e Guida 64-55)

–          Uffici (DM 22/02/2006 e DM 08/06/2016)

–          Edifici Scolastici (DM 26/08/1992 e Guida CEI 64-52)

–          Strutture sanitarie (Sezione 710, DM 18/09/2002 e Guida CEI 64-56)

 

QUARTO MODULO: 4 ore

Requisiti aggiuntivi per gli impianti elettrici

–          Centri commerciali (DM 27/07/2010 e Guida CEI 64-51)

–          Edifici storici (norma CEI 64-15)

–          Fiere, mostre e stand (Sezione 711)

Verifiche

–          Verifiche sugli impianti elettrici ai fini della sicurezza antincendio

Documentazione

–          DM 07/08/2012: documentazione sulle installazioni elettriche soggetta a controllo dei Vigili del Fuoco

Test finale

 

Scarica il programma

Online in modalità e-learning asincrono fruibile 24h/24 7gg/7 in piena autonomia, sulla piattaforma di formazione a distanza Opificium e-Academy.