Progettare la sicurezza antincendio applicando il “codice” (DM 3 agosto 2015)

Progettare la sicurezza antincendio applicando il “codice” (DM 3 agosto 2015)

Il corso, articolato in 23 moduli per una durata complessiva di 12 ore, in modalità e-learning asincrono, è organizzato dalla fondazione Opificium in collaborazione con l’associazione FirePro.

La quota di iscrizione è di 120,00 euro + 22% IVA.

Al superamento del test finale, verranno riconosciuti ai partecipanti 15 Cfp.

I crediti non sono validi ai fini dell’aggiornamento 818.

PROGRAMMA DEL CORSO

  • Modulo 1
    • Introduzione al DM 3 agosto 2015
    • Struttura del documento
    • Schema procedurale
  • Modulo 2
    • Capitolo G.1 – Termini, definizioni e simboli grafici DM 3 agosto 2015
    • Premessa
    • Riferimenti
    • Prevenzione incendi
    • Normazione volontaria
    • Attività
    • Soggetti
    • Geometria
    • Compartimentazione
    • Esodo
    • Gestione della sicurezza antincendio
  • Modulo 3
    • Capitolo G.1 – Termini, definizioni e simboli grafici DM 3 agosto 2015
    • Opere e prodotti da costruzione
    • Resistenza al fuoco
    • Reazione al fuoco
    • Protezione attiva
  • Modulo 4
    • Capitolo G.1 – Termini, definizioni e simboli grafici DM 3 agosto 2015
    • Operatività antincendio
    • Aree a rischio specifico
    • Sostanze e miscele pericolose
    • Atmosfere esplosive
    • Alimentazioni elettriche
    • Ascensori
    • Ingegneria della sicurezza antincendio
    • Tolleranze
    • Simboli grafici
    • Sigle e linguaggio
  • Modulo 5
    • Capitolo G.2 – Progettazione per la sicurezza antincendio DM 3 agosto 2015
    • Principi e caratteristiche del documento
    • Campo di applicazione
    • Ipotesi fondamentali
    • Struttura del documento
    • Obiettivi e metodologia generale per la progettazione della sicurezza antincendio
    • Valutazione del rischio di incendio per l’attività
    • Metodi ordinari di progettazione della sicurezza antincendio
    • Metodi avanzati di progettazione della sicurezza antincendi
    • Progettazione antincendio delle attività non normate
    • Progettazione antincendio delle attività normate
    • Valutazione del progetto antincendio
  • Modulo 6
    • Capitolo G.3 – Determinazione dei profili di rischio delle attività DM 3 agosto 2015
    • Definizione dei profili di rischio
    • Profilo di rischio RVita
  • Primo test intermedio
  • Modulo 7
    • Capitolo G.3 – Determinazione dei profili di rischio delle attività DM 3 agosto 2015
    • Profilo di rischio RVita
    • Profilo di rischio RBeni
    • Profilo di rischio RAmbiente
  • Modulo 8
    • Capitolo S.2 Resistenza al fuoco
    • Premessa
    • Livelli di prestazione
    • Criteri di attribuzione dei livelli di prestazione
    • Soluzioni progettuali
  • Modulo 9
    • Capitolo S.2 Resistenza al fuoco
    • Criteri di attribuzione dei livelli di prestazione
    • Soluzioni conformi
    • Soluzioni alternative
  • Modulo 10
    • Capitolo S.2 Resistenza al fuoco
    • Verifica delle prestazioni di resistenza al fuoco con incendi convenzionali di progetto
    • Verifica delle prestazioni di resistenza al fuoco con curve naturali di incendio
    • Criteri di progettazione strutturale in caso di incendio
  • Modulo 11
    • Capitolo S.2 Resistenza al fuoco
    • Definizione e calcolo del Carico di incendio
    • Classificazione di resistenza al fuoco di prodotti ed elementi costruttivi di opere da costruzione
    • Simboli
    • Classi
    • Modalità per la classificazione in base ai risultati di prove
    • Modalità per la classificazione in base ai risultati di calcoli
    • Modalità per la classificazione in base a confronti con tabelle
  • Modulo 12
    • Capitolo S.2 Resistenza al fuoco
    • Esempio applicazione scenario RTV 6
    • Scenari per la verifica della capacità portante in caso di incendio
  • Secondo test intermedio
  • Modulo 13
    • Attività commerciale secondo RTV 8 DM 23 novembre 2018
    • Classificazione attività 69
    • Normativa di riferimento
  • Modulo 14
    • Attività commerciale secondo RTV 8 DM 23 novembre 2018
    • Scopo e campo di applicazione
    • Analogie con il DM 27 luglio 2010
    • Definizioni
    • Classificazioni
    • Profili di rischio
  • Modulo 15
    • Attività commerciale secondo RTV 8 DM 23 novembre 2018
    • Strategia antincendio
    • Reazione al fuoco
    • Resistenza al fuoco
    • Compartimentazione
    • Esodo
  • Modulo 16
    • Attività commerciale secondo RTV 8 DM 23 novembre 2018
    • Esodo
    • Gestione della sicurezza antincendio
    • Controllo dell’incendio
    • Rivelazione ed allarme
    • Controllo di fumi e calore
    • Operatività antincendio
    • Sicurezza impianti tecnologici
  • Modulo 17
    • Attività commerciale secondo RTV 8 DM 23 novembre 2018
    • Esempio di applicazione
  • Modulo 18
    • Attività commerciale secondo RTV 8 DM 23 novembre 2018
    • Esempio di applicazione
  • Terzo test intermedio
  • Modulo 19
    • Stabilimento produttivo DM 3 agosto 2015
    • Descrizione esempio di applicazione
    • Classificazione attività secondo il D.P.R. 151/2011
    • Valutazione del rischio
    • Analisi strategia S.1 Reazione al fuoco
  • Modulo 20
    • Stabilimento produttivo DM 3 agosto 2015
    • Esempio di applicazione
    • Analisi strategia S.2 Resistenza al fuoco
  • Modulo 21
    • Stabilimento produttivo DM 3 agosto 2015
    • Esempio di applicazione
    • Analisi strategia S.3 Compartimentazione
    • Analisi strategia S.4 Esodo
  • Modulo 22
    • Stabilimento produttivo DM 3 agosto 2015
    • Esempio di applicazione
    • Analisi strategia S.5 Gestione della sicurezza antincendio
    • Analisi strategia S.6 Controllo dell’incendio
    • Analisi strategia S.7 Rivelazione ed allarme
  • Modulo 23
    • Stabilimento produttivo DM 3 agosto 2015
    • Esempio di applicazione
    • Analisi strategia S.8 Controllo fumi e calore
    • Analisi strategia S.9 Operatività antincendio
    • Analisi strategia S.10 Sicurezza degli impianti tecnologici e di servizio
    • Modulistica
  • Test riepilogativo finale

Docente:

Dott. Pietro Monaco

 

Scarica il programma

Online in modalità e-learning asincrono fruibile 24h/24 7gg/7 in piena autonomia, sulla piattaforma di formazione a distanza Opificium e-Academy.